BATTERIE RICARICABILI - GUIDA FACILE AL RISPARMIO: scelti per te i prodotti giusti per la casa e l'ufficio
BATTERIE RICARICABILI - GUIDA FACILE AL RISPARMIO: scelti per te i prodotti giusti per la casa e l'ufficio

BATTERIE RICARICABILI - GUIDA FACILE AL RISPARMIO: scelti per te i prodotti giusti per la casa e l'ufficio

Leggi Articolo
Divertiamoci con casi pratici Visual Auditory e Kinesthetic ! - 3a parte  Vediamo filmati dei campioni all'azione...
Divertiamoci con casi pratici Visual Auditory e Kinesthetic ! - 3a parte  Vediamo filmati dei campioni all'azione...

Divertiamoci con casi pratici Visual Auditory e Kinesthetic ! - 3a parte Vediamo filmati dei campioni all'azione...

Leggi Articolo
C'era una volta il TELEPASS con il DISPLAY
C'era una volta il TELEPASS con il DISPLAY

C'era una volta il TELEPASS con il DISPLAY

Un grande successo del 2011 e ancora oggi ne circolano. Una volta esauriti l'azienda non volle più fornirli, perché l'utente poteva controllare il pedaggio in tempo reale, un deterrente alla spesa...

Leggi Articolo
La Company è Servita: il TOP MANAGEMENT è in Cucina !!
La Company è Servita: il TOP MANAGEMENT è in Cucina !!

La Company è Servita: il TOP MANAGEMENT è in Cucina !!

Facciamoci un inusuale giro in Ristorante a scoprire i grandi talenti che nasconde! In qualche caso, tra i tantissimi colloqui per assumere personale che ho fatto, qualcuno aveva fatto il cameriere o il cuoco...

Leggi Articolo
La mia ultima ARDUINATA... stage AUTOMATION box !
La mia ultima ARDUINATA... stage AUTOMATION box !

La mia ultima ARDUINATA... stage AUTOMATION box !

12 circuiti interconnessi tra cui 3 ARDUINO, 2 RADIO digitali, DMX, MIDI, linee XLR, trigger piezo... Ho scritto 3000 righe di codice in C++ e dato che non lo conoscevo, me lo sono imparato...

Leggi Articolo
I Canali Sensoriali - 1a parte La sfida: ideare un argomento da questa foto feriaiola...
I Canali Sensoriali - 1a parte La sfida: ideare un argomento da questa foto feriaiola...

I Canali Sensoriali - 1a parte La sfida: ideare un argomento da questa foto feriaiola...

Leggi Articolo
Sei Visivo, Uditivo o Cinestesico ? - 2a parte
Sei Visivo, Uditivo o Cinestesico ? - 2a parte

Sei Visivo, Uditivo o Cinestesico ? - 2a parte

Scopri in modo semplice quale dei 5 sensi è preferito dalla tua intelligenza interiore... e cominciamo a scoprire insieme l'incredibile influenza che ha nella comunicazione e nelle relazioni personali !

Leggi Articolo
I fantasmi nei Call Center, le aziende che fingono di comunicare

I fantasmi nei Call Center, le aziende che fingono di comunicare

Tempo fa un signore anonimo mi chiamò da un numero nascosto a nome della Renault per un sondaggio su un tagliando alla mia auto, voleva rivolgere qualche domanda a chi ha consegnato e prelevato l’auto presso la concessionaria.
La cosa mi interessava, dato che era stato un bel salasso, tuttavia chi ha consegnato era mia moglie, allora risposi:
“volentieri, datemi un vostro numero che vi faccio chiamare”
e lui:  “non possiamo, Siamo un Call Center“.

== LEGGI TUTTO ==> “I fantasmi nei Call Center, le aziende che fingono di comunicare” »


Service Desk risponde: Ciao Mobile Worker, felice di sentirti !

Service Desk risponde: Ciao Mobile Worker, felice di sentirti !

L’uomo vive e si nutre di emozioni più di quanto normalmente si creda.
Molte delle scelte del nostro vivere quotidiano sono dettate più dalla loro influenza che dalla pura razionalità.

Anche quando scegliamo in base a freddissimi dati tecnici, facciamo una scelta in parte o del tutto emozionale.
Nel nostro immaginario trasliamo i “Watt e risposta in frequenza” in coinvolgimento del suono; i “kW o cavalli motore” in vibranti riprese (e/o lo sguardo ammaliato di procaci ragazze); il “contrasto video” in emozionanti immagini…


== LEGGI TUTTO ==> “Service Desk risponde: Ciao Mobile Worker, felice di sentirti !” »


Intesa San Paolo ”vende” 300.000 clienti a Crédit Agricole come mucche

Intesa San Paolo ”vende” 300.000 clienti a Crédit Agricole come mucche

Se devi vendere una mucca di certo non la avvisi preventivamente, né ti interessa il suo parere: fai l’accordo di compravendita e la trasporti al nuovo proprietario. Poi capirà da sola che sono cambiati il fieno e la mungitura…

Grossomodo è quanto è accaduto nella cessione dall’italiana Intesa San Paolo alla francese Crédit Agricole (CariParma e Friuladria) di 300.000 mucche… ops… clienti e relative 85 filiali.

Un caso esemplare di come ignorare ogni forma di correttezza etica nel rapporto con i propri clienti.
Potrebbero apparire parole forti, ma capirete perché leggendo fino in fondo questo articolo.

Data la platea vastissima di interessati ho pensato di contribuire con molte informazioni inedite, di prima mano ed incredibili “chicche“…
== LEGGI TUTTO ==> “Intesa San Paolo ”vende” 300.000 clienti a Crédit Agricole come mucche” »


Bob Parsons, CEO di GoDaddy, ripreso ad uccidere un elefante…

Bob Parsons, CEO di GoDaddy, ripreso ad uccidere un elefante…

*UPDATE 24/04/2011* Bob Parsons, fondatore e CEO della GODADDY Group Inc., uno dei maggiori Domain Registrar mondiali,  pubblica un video nel suo sito (poi viralmente diffusosi ovunque) dove si fa riprendere nell’uccidere un elefante (e pare sia in realtà il secondo, oltre ad un leopardo).
Allego il suo post.
Si guadagna così il titolo di ” Scummiest CEO of the Year “…
Gli animalisti  e la PETA si ribellano, Bob Parsons spiega di essere stato chiamato a dare una mano ad uccidere degli elefanti che danneggiavano le coltivazioni… dagli USA con furore: una audace interpretazione del concetto della Corporate Social Responsibility !

Ma il video e le foto orgoglioso e sorridente, in tenuta para-militare, appoggiato sulla sua vittima col fucile in mano in classico stile safari…


== LEGGI TUTTO ==> “Bob Parsons, CEO di GoDaddy, ripreso ad uccidere un elefante…” »


Energia Nucleare SI o NO: perché ora ho le idee chiare

Energia Nucleare SI o NO: perché ora ho le idee chiare

*UPDATE 01/04/2011 centro articolo* Controllo periodicamente la radioattività nell’aria e nella pioggia che come sappiamo raccoglie il pulviscolo atmosferico e lo deposita poi al suolo e sulle piante.
Non ho mansioni in questo campo, né sono un ingegnere nucleare…  sono solo un gran curioso 🙂 , soprattutto quando si tratta di tecnologia, natura e salute.
In questo caso ho unito le tre cose, all’epoca di Chernobyl, costruendomi un bel  Contatore Geiger. E’ un po’ come il termometro per la febbre: di solito non serve, ma quando serve ce l’hai.
La radioattività purtroppo non si vede, non fa rumore, non odora, non si avverte con alcuno dei nostri sensi, se non per gli effetti fisici che produce quando è troppo tardi… oppure si rileva tramite costosi strumenti.
Riuscii a completare il mio strumento solo un anno dopo, mancava il pezzo più importante: il tubo Geiger-Müller a causa dell’eccessiva domanda alla Philips.
E’ stata impressionante l’esperienza nel provarlo in funzione…
== LEGGI TUTTO ==> “Energia Nucleare SI o NO: perché ora ho le idee chiare” »