Accendiamo il computer e… manteniamo acceso il cervello ! Il caso V838 Monocerotis.

Accendiamo il computer e… manteniamo acceso il cervello ! Il caso V838 Monocerotis.

Quante volte vediamo fare degli errori di misurazione, calcolo, rappresentazione, reporting B.I. solo perché è stato usato il computer fidandosi ciecamente del risultato che presenta !
Quando costruiamo i nostri report con stupendi grafici 3D è importante chiedersi se ciò che rappresentano sia corretto dal punto di vista della comunicazione e soprattutto del contenuto, chiediamoci SEMPRE se sia plausibile, in modo da scongiurare eventuali errori di logica, calcolo, raccolta informazioni e/o loro aggregazione, o errori dovuti semplicemente alla sconfinata fiducia nel risultato che ci ha presentato il PC… con noi alla guida !
Sono certo che ognuno avrebbe strafalcioni di questo tipo da raccontare.

Eccovi un esempio che ho scoperto, meno manageriale e più COSMICO… 🙂

Osservate questo affascinante video, molto diffuso in internet, che riguarda la stella variabile V838 Monocerotis:
la dimensione dell’inquadratura è larga circa 8 anni luce (ma tranquilli il video non dura così tanto !).


== LEGGI TUTTO ==> “Accendiamo il computer e… manteniamo acceso il cervello ! Il caso V838 Monocerotis.” »


Business Intelligence: De Computationibus Non Disputandum Est !?

Business Intelligence: De Computationibus Non Disputandum Est !?

Mi diverto un po’ a provocare, in particolare riguardo i report statistici:  quando serve mettiamoli in discussione, non prendiamoli come oro colato !

Amo le statistiche: con esse puoi radiografare il passato, capire il presente… prevedere il futuro. E a noi tutti il futuro interessa moltissimo.
“My interest is in the future because I am going to spend the rest of my life there.” – Charles F. Kettering
== LEGGI TUTTO ==> “Business Intelligence: De Computationibus Non Disputandum Est !?” »