C’era una volta il TELEPASS con il DISPLAY !

C’era una volta il TELEPASS con il DISPLAY !

Fu un successone del 2011, emesso al posto del tradizionale dispositivo per commemorare il suo ventennale.
Chiunque poteva sostituire il vecchio modello con il nuovo ma si esaurì rapidamente… dopodichè l’azienda ripristinò il modello progettato 20 anni prima… con il solo “beep”.

telepasstr

Il TELEPASS TR Limited Edition – questo il suo nome – era ed è compatibile con il precedente (ne circolano ancora oggi !) ed aveva – tra gli altri – due sostanziali vantaggi:

  • mostrava in tempo reale la tariffa appena pagata all’uscita del casello e volendo anche gli ultimi pedaggi, sostituendo quindi davvero il biglietto, nel quale vedi quanto speso
  • aveva un aggancio a slitta per il parabrezza, a sua volta attaccato con lo strap, che rendeva più facile toglierlo e rimetterlo, senza rovinare lo strap, per usarlo su più veicoli

Perché TELEPASS S.P.A. / AUTOSTRADE S.p.A. non l’hanno più reso disponibile ?  Vediamo le ipotesi.

== LEGGI TUTTO ==> “C’era una volta il TELEPASS con il DISPLAY !” »


TISCALI mobile Test: un’operatore virtuale mi libera dalle furberie di 3/TRE/H3G/WIND e VODAFONE

TISCALI mobile Test: un’operatore virtuale mi libera dalle furberie di 3/TRE/H3G/WIND e VODAFONE

Quando l’interfaccia fa la differenza, producendo un apparente assurdo come questo.

In questo ambito la Customer Satisfaction B2C non è così scontata, soprattutto quando si tratta di “gorilla commerciali” come le major TELCO, in particolare TRE / H3G, WIND e VODAFONE.

E’ normale che il loro atteggiamento e l’interfaccia sia molto migliore nel settore business rispetto a quello privato, tuttavia ci sono limiti di etica e di correttezza commerciale che non vanno comunque superati.
Ed ecco che dopo aver subito nel privato prelievi indesiderati con ogni furberia, vista l’inefficacia di ogni forma di comunicazione (pannelli vari, email, social, gommosi Help Desk stranieri, raccomandate, PEC) e delle condanne con relative maxi-multe, ho esercitato il mio massimo potere di cliente: cambiare fornitore.

Ho cercato la soluzione, l’ho trovata, l’ho provata e dopo quasi due anni su 8 utenze private [aggiornato gennaio 2017] posso confermare che è possibile fare serenamente il cliente ! Nel mio caso, incredibile ma vero, con un operatore virtuale sotto rete TIM: TISCALI MOBILE. Speriamo continui così.

Chiunque come me abituato a controllare l’operato dei fornitori, a lavorare con BI e report di ogni sorta, automaticamente acquisisce l’abilità di individuare rapidamente qualcosa che non quadra, anche nelle bollette di casa…


== LEGGI TUTTO ==> “TISCALI mobile Test: un’operatore virtuale mi libera dalle furberie di 3/TRE/H3G/WIND e VODAFONE” »


Le aziende che fingono di comunicare: “caro (stupido) cliente…”

Le aziende che fingono di comunicare: “caro (stupido) cliente…”

Sentite un po’ cosa mi è accaduto oggi…

Come molti ricevo lettere, più spesso email e telefonate da aziende che vogliono sapere da me le cose più svariate o fare sondaggi.
Filtro subito le operazioni con finalità commerciali dirette – non mi interessano – e mi blocco subito quando dopo trenta domande sull’ “arte di cucinare i carciofi”, ti chiedono a sorpresa “lei si ritiene di sinistra o di destra?”.  🙂  Credo nessuno ami essere manipolato.

Quando la richiesta appare sincera mi presto invece MOLTO volentieri a collaborare per migliorare servizi, prodotti e aziende, come credo qualsiasi cliente, almeno incosciamente ce l’abbiamo nel DNA.

E veniamo al caso di oggi.
Ricevo un’email da “GOOGLE AdWords” quel servizio del noto motore di ricerca per il posizionamento degli annunci a pagamento
== LEGGI TUTTO ==> “Le aziende che fingono di comunicare: “caro (stupido) cliente…”” »


Evviva ! Ecco un esempio positivo di rapporto fornitore-cliente !!

Evviva ! Ecco un esempio positivo di rapporto fornitore-cliente !!

Temevo che questo blog divenisse troppo orientato alla critica, per quanto voglia essere sinceramente costruttiva. Se da una parte è vero che prendiamo le esperienze positive quasi per scontate… è anche vero che quelle negative sono oggettivamente un po’ troppo frequenti.

Ebbene ecco a voi un esempio virtuoso, che voglio radiografare assieme a voi per capire gli aspetti importanti che sono stati curati.

Tutto è nato da un problema saltuario di accensione della mia caldaia di riscaldamento. Ho pensato fosse il caso di chiamare l’assistenza per un po’ di manutenzione…
== LEGGI TUTTO ==> “Evviva ! Ecco un esempio positivo di rapporto fornitore-cliente !!” »


I fantasmi nei Call Center, le aziende che fingono di comunicare

I fantasmi nei Call Center, le aziende che fingono di comunicare

Tempo fa un signore anonimo mi chiamò da un numero nascosto a nome della Renault per un sondaggio su un tagliando alla mia auto, voleva rivolgere qualche domanda a chi ha consegnato e prelevato l’auto presso la concessionaria.
La cosa mi interessava, dato che era stato un bel salasso, tuttavia chi ha consegnato era mia moglie, allora risposi:
“volentieri, datemi un vostro numero che vi faccio chiamare”
e lui:  “non possiamo, Siamo un Call Center“.

== LEGGI TUTTO ==> “I fantasmi nei Call Center, le aziende che fingono di comunicare” »