Energia Nucleare SI o NO: perché ora ho le idee chiare

Energia Nucleare SI o NO: perché ora ho le idee chiare

*UPDATE 01/04/2011 centro articolo* Controllo periodicamente la radioattività nell’aria e nella pioggia che come sappiamo raccoglie il pulviscolo atmosferico e lo deposita poi al suolo e sulle piante.
Non ho mansioni in questo campo, né sono un ingegnere nucleare…  sono solo un gran curioso 🙂 , soprattutto quando si tratta di tecnologia, natura e salute.
In questo caso ho unito le tre cose, all’epoca di Chernobyl, costruendomi un bel  Contatore Geiger. E’ un po’ come il termometro per la febbre: di solito non serve, ma quando serve ce l’hai.
La radioattività purtroppo non si vede, non fa rumore, non odora, non si avverte con alcuno dei nostri sensi, se non per gli effetti fisici che produce quando è troppo tardi… oppure si rileva tramite costosi strumenti.
Riuscii a completare il mio strumento solo un anno dopo, mancava il pezzo più importante: il tubo Geiger-Müller a causa dell’eccessiva domanda alla Philips.
E’ stata impressionante l’esperienza nel provarlo in funzione…
== LEGGI TUTTO ==> “Energia Nucleare SI o NO: perché ora ho le idee chiare” »


I Kamikaze del 3° millennio – Gli eroi di Fukushima

I Kamikaze del 3° millennio – Gli eroi di Fukushima

La storia della seconda guerra mondiale ci ha restituito immagini di guerrieri giapponesi – i celebri Kamikaze – che in nome dell’imperatore immolavano la loro vita in imprese suicide contro il nemico. Celebrati poi dall’Impero come eroi di guerra.

Passato il millennio abbiamo trovato nella cronaca quotidiana sedicenti “martiri religiosi”, figure che si fanno esplodere nel pieno di un mercato, in una piazza piena di gente innocente
== LEGGI TUTTO ==> “I Kamikaze del 3° millennio – Gli eroi di Fukushima” »


GorillOOGLE colpisce ancora: non sono in grado di interpretare i loro contratti !?!

GorillOOGLE colpisce ancora: non sono in grado di interpretare i loro contratti !?!

*UPDATE 21/03/2011 in calce* Chi si ricorda il successo di Google fu determinato dal fatto che andò OLTRE il fare il suo normale lavoro di Motore di Ricerca come Altavista, Yahoo ed altri.
Si mise infatti nei panni del cliente e cercò di capire quali fossero i suoi bisogni reali o latenti. Ne uscirono delle innovazioni che ne decretarono in breve tempo la leadership assoluta.
Un esempio per chiunque.

Tuttavia ultimamente pare essersi totalmente scordato delle sue ancestrali abilità empatiche.
Oggi Google invia ai suoi Clienti un’altra email che mi lascia ancora più di sasso del già orribile sondaggio di pochi giorni fa
== LEGGI TUTTO ==> “GorillOOGLE colpisce ancora: non sono in grado di interpretare i loro contratti !?!” »


Terremoto in Fadalto? Continuano i boati: raccolta di aggiornamenti, video e link utili

Terremoto in Fadalto? Continuano i boati: raccolta di aggiornamenti, video e link utili

Oltre alla bizzarra ipotesi del drago nel lago (vedi fondo al post)…. ecco un raccolta di informazioni e video interessanti di aggiornamento sul fenomeno dei boati nella Val Lapisina “Fadalto”.

Da Ottobre 2010 ad oggi sono state rilevate parecchie centinaia di micro-terremoti di magnitudo massima 1,5°, negli ultimi 40 giorni sono stati ben 350, avvertibili piu’ che altro dalla strumentazione mentre le popolazioni li hanno avvertiti chiaramente come boati, a causa della natura carsica delle cavità sotterranee che amplificano i movimenti di materiale sottostante.

Le zone sono già classificate ad elevata sismicità come l’Aquila…
== LEGGI TUTTO ==> “Terremoto in Fadalto? Continuano i boati: raccolta di aggiornamenti, video e link utili” »


Rapporto sull’RFID nella Filiera Italiana del Fashion – 2a Edizione 2011

Rapporto sull’RFID nella Filiera Italiana del Fashion – 2a Edizione 2011

Pubblicato in questi giorni il “Secondo Rapporto sulla Diffusione delle Tecnologie a Radiofrequenza nella Filiera Italiana del Fashion” ossia Come, Quando e Perché l’RFID si imporrà nell’Ecosistema della Moda.

Realizzato dal Cedites (l’Unità di Ricerca di Loft Media Publishing) in collaborazione col Gruppo Aton.
Introduce il lavoro Paolo Conti – CEO di Loft Media Publishing “Un Entusiasmo destinato a durare nel tempo”
ed il sottoscritto “Tecnologia e chiarezza per un Made in Italy piu’ forte”.
== LEGGI TUTTO ==> “Rapporto sull’RFID nella Filiera Italiana del Fashion – 2a Edizione 2011” »